Museo LoPiù

Museo LoPiù
(Logo designed by Juan Carlos Cuba)

Translate

domingo, 6 de agosto de 2017

Domenico Modugno - Come stai?

DAMMI LA MANO ED IN SILENZIO PORTAMI CON TE

Desde su cuarta victoria en Sanremo 1966, transcurrieron cinco años sin que Domenico Modugno volviese a estar en una final de ese festival. En la edición de 1971, emparejado a Carmen Villani, interpretó Come stai?, composición suya con letra de Riccardo Pazzaglia que se clasificó en sexta posición. La romántica canción describe el rencuentro, acaso soñado, acaso sobrenatural, de un personaje con su amada muerta, a la que acaba pidiendo que lo lleve consigo.

Come stai?  (parole)

Come stai?
Stavo pensando proprio a te
Lo sai
Che strano proprio qui
Dove tutto finì
Incontrarci così
Quasi non mi sembra vero
Forse stò sognando
Eppure no
Sei proprio tu
Sei proprio tu
Sei proprio tu
Come stai?
Da allora dimmi
Mi hai pensato mai
Io ti ho pensata si
Io ti ho rimpianto si
Ti cercai ti cercai
Cara
Non so che dire
Fatti guardare
Non sei cambiata
Come stai?

Come stai?
Amore mio
Che gioia che mi dai
Dal giorno che finì
Un grande gelo qui
Che si scioglie così
No, non è successo niente
Questo tempo non c'è stato
Ti amo
Come prima
Forse di più
Forse di più
Come stai?
Sei bella bella bella
Più che mai
E' bello il tuo dolore
Meraviglioso amore
Che non vuole morire
Cara
Che stai facendo?
Tu stai piangendo
Fra le mie braccia
Come stai?

Da allora
E' passato tanto tempo
Ma il nostro
E' stato un'amore meraviglioso
Che abbiamo vissuto
Attimo per attimo
Profondamente
Poi la mia compagna
Mi ha fatto un grande dispetto
E' partita
E' partita per un viaggio
Dal quale non si ritorna più
Ma io l'aspetto
Perchè sono sicuro che tornerà
E quando arriverà
Io le dirò semplicemente

Come stai?
E' tanto
Che ti aspetto
E tu lo sai
Conosci il mio dolore
Meraviglioso amore
Che non vuole morire
Cara
Non dirmi niente
Dammi la mano
Ed in silenzio
Portami
Con te


No hay comentarios:

Publicar un comentario