Museo LoPiù

Museo LoPiù
(Logo designed by Juan Carlos Cuba)

Translate

domingo, 17 de julio de 2016

Milva - Bella ciao

ALLA MATTINA APPENA ALZATA

Bella ciao, una popularísima canción partisana antifascista de los tiempos de la Segunda Guerra Mundial que Milva había editado en 1965, volvió a aparecer en nueva grabación en su álbum "La filanda e altre storie" (1972).

Bella ciao  (parole)

Alla mattina appena alzata
O bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao
Alla mattina appena alzata
in risaia mi tocca andar.

E fra gli insetti e le zanzare
o bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao
E fra gli insetti e le zanzare
duro lavoro mi tocca far.

Il capo in piedi col suo bastone
o bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao
Il capo in piedi col suo bastone
e noi curve a lavorar
e noi curve a lavorar.

Il capo in piedi col suo bastone
o bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao
Il capo in piedi col suo bastone
e noi curve a lavorar

Lalalalala....

O mamma mia, o che tormento!
o bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao
o mamma mia, o che tormento
io t'invoco ogni doman.

Ed ogni ora, che qui passiamo
o bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao
Ed ogni ora, che qui passiamo
Noi perdiam la gioventù

Ma verra un giorno che tutte quante
o bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao
ma verra un giorno che tutte quante
lavoreremo in libertà
ma verra un giorno che tutte quante
lavoreremo in libertà
ma verra un giorno che tutte quante
lavoreremo in libertà. 

No hay comentarios:

Publicar un comentario